Perché rivolgersi ad una Consulente Sonno Bambini

Mi interesso di sonno dei bambini perché il sonno può diventare un problema, non solo per l’intermittenza con cui si dorme ma per tutti i pensieri disturbanti che innesca sulle proprie capacità come genitori.

L’argomento sonno dei bambini è un argomento che ha acquisito una sua “vita propria” perché porta molte difficoltà ai genitori, perché prima di addormentarsi o durante la notte possono nascere “battaglie” estenuanti col proprio piccolo.

Il genitore spera sempre che i figli possano dormire tutta la notte di filato e quando questo non avviene le prova di tutte.

Attualmente poi viviamo in quotidianità frenetiche che mal si conciliano con i “tempi del bambino”. Spesso i genitori sono soli senza sostegni e hanno su di loro il peso di tutte le fatiche del quotidiano e non sempre è possibile ascoltare le necessità dei piccoli ed i loro tempi!

I tempi e il sonno del bambino

Questo scritto di Leboyer lo trovo significativo:

“Il nostro tempo ed il tempo del neonato sono inconciliabili. Il secondo è di una lentezza prossima all’immobilità. Il primo, il nostro, è di un’agitazione prossima alla frenesia.

Del resto noi non siamo mai “lì”. Siamo sempre altrove. Nel passato, nei nostri ricordi. Nel futuro, nei nostri progetti.

Siamo sempre prima e dopo. “Adesso” mai.”

Effettivamente ci troviamo a scontrarci con dei ritmi del bambino che sono completamente altri rispetto ai nostri e ci possono infondere delle ansie. Temiamo che il piccolo non si staccherà mai, che ci vorrà tempo, che dobbiamo rapidamente farlo allontanare da noi altrimenti chissà che succederà.

Si fatica, come dice Leboyer, a stare su quel che accade, perché i nostri pensieri vanno avanti e indietro nel tempo, destabilizzandoci.

E le ansie del genitore si ripercuotono poi anche sul sonno del bambino.

Le preoccupazioni dei genitori

Normalmente ci confrontiamo tra genitori e quando si sente dire che il figlio degli altri dorme tutta la notte di filato, è come ci cadesse il mondo addosso. Ci si demoralizza e ci si scoraggia, diventa un chiaro indicatore che il proprio figlio ha qualcosa di “sbagliato” o che non siamo capaci come genitori di farlo dormire adeguatamente.

Poi c’è la preoccupazione che poche ore di sonno possano influire sulla sua crescita, insomma una problematica sopra l’altra che fa accendere un campanello di allarme.

E’ fisiologico fino ai 3 anni che ci siano risvegli notturni e che il sonno sia discontinuo, il sonno è molto più leggero quindi sottoposto a maggiori risvegli. I bambini devono imparare a legare le fasi di sonno, ad attaccare una fase di sonno più leggera (fase REM) ad una più profonda (fase NREM).

Non va fatto l’errore di credere che i bambini abbiano già la capacità di dormire come noi.

Il sonno si costruisce, il sonno si apprende, il sonno è un processo di crescita, come lo è l’altezza, l’imparare a mangiare, togliere il pannolino.

E per rendere ancora più complesse le cose, al sonno sono legati lo sviluppo dell’autonomia e della capacità di autoregolazione, tutti processi molto connessi allo sviluppo emotivo e relazionale.

Proprio per questo, abbiamo capito come psicologi che era utile focalizzarci solo sul sonno, perché tanto si gioca in quel frangente di vita.

Il gruppo di psicologhe specialiste nel Sonno del Bambino

Il sonno è anche lo specchio delle relazioni in casa, del malessere o benessere dei genitori, dei processi autoregolativi che il bambino sta imparando a mettere in atto, delle sperimentazioni di autonomia che riesce a fare durante il giorno.

Faccio parte di un gruppo di psicologhe formate in questo ambito e ci siamo riunite in un sito chiamato www.sonnobambino.it, offrendo sensibilizzazione sulle buone pratiche che possono facilitare l’addormentamento o il riaddormentamento in caso di risvegli o che possono evitare i risvegli.

Offriamo anche consulenze online perché molti genitori sono affaticati e si sentono di non essere in grado di accudire adeguatamente il loro bambino, si sentono responsabili della capacità del bimbo di dormire.

ORARI DI RICEVIMENTO

Lunedì
Venerdì
9:00
20:00
Sabato 9:00
14:00
Su Appuntamento

338 370 9616

INDIRIZZO

Garfagnana – Lucca

TERAPIE

Denise Pagano

Psicologa in Garfagnana (LU)

Prendi Appuntamento

Chiamami per fissare un appuntamento per una consulenza psicologica. Ricevo nel mio studio in Garfagnana, nella Provincia di Lucca.

CONTATTI